menu AGGIUNGIAMO VALORE ALLE TUE SPEDIZIONI MBE MALASPINA - PALERMO

Vacanze estive: perché dovresti spedire i tuoi bagagli

viaggiare leggeri

Un viaggio o una vacanza estiva solitamente rappresentano un modo per staccare la spina e prendersi il meritato riposo. Molto spesso però, il relax è accompagnato anche da una buona dose di ansia. Gli inconvenienti infatti, possono essere numerosi, e alcuni rischiano davvero rovinare quei giorni tanto aspettati. Tra questi troviamo sicuramente la possibilità di perdere i bagagli, dunque nelle prossime righe vedremo insieme perché dovresti spedirli alla destinazione delle tue vacanze.

Il dramma dei bagagli smarriti

I numeri purtroppo parlano chiaro. Anche se la situazione rispetto al passato è migliorata grazie ai sistemi di tracciamento inseriti nei bagagli, che ne permettono più facilmente il ritrovamento, ogni anno vengono smarriti nella sola Europa più di 20 milioni di bagagli. Una cifra oggettivamente spaventosa, considerando che si tratta di una valigia smarrita ogni 180 viaggiatori.

Le ragioni di questi smarrimenti sono molteplici. In alcuni casi si parla solamente di consegna in ritardo. Quasi una valigia su cinque invece, è oggetto di “danneggiamenti” oppure di privazione di qualche effetto personale. Ovviamente una buona fetta degli smarrimenti riguarda i furti del bagaglio veri e propri. Ma a prescindere dalla causa, rimane comunque un pericolo che può essere evitato.

Smarrire i bagagli in vacanza: come evitarlo

Abbiamo detto che molto spesso i possibili rischi di una vacanza possono rovinare il viaggio stesso. Ansie e preoccupazioni infatti in alcuni casi purtroppo possono diventare realtà. Tra queste troviamo la possibilità di perdere i bagagli, casistica tra l’altro nemmeno rara quando si viaggia in aereo. Ma come ovviare a questi inconvenienti? In molti ricorrono a un’assicurazione viaggio che prevede una copertura contro lo smarrimento bagaglio.

Una polizza di questo tipo però, può solamente arginare la problematica, perché prevede l’indennizzo del bagaglio, ma non certamente il recupero dello stesso. E molto spesso al suo interno si trovano oggetti il cui valore va di molto oltre l’aspetto meramente economico. Senza dimenticare che molte assicurazioni prevedono comunque una franchigia, ovvero una quota della “perdita” che rimarrà comunque a carico del contraente.

Sicuramente negli ultimi anni si sono registrati dei miglioramenti in quella che è la gestione dei bagagli, e questo è stato possibile solamente perché molte compagnie aeree hanno cominciato a ricorrere in maniera massiccia alle nuove tecnologie e ai sistemi di tracciamento bagagli. Chiaramente una tracciabilità più precisa lungo tutto la filiera non può che limitare una parte del problema, ma la perfezione è ancora ben lontana.

La vera soluzione al problema dunque, proviene dalla spedizione dei bagagli. Ci sono appositi servizi di questo tipo, che consentono di spedire i propri oggetti nella massima sicurezza e a tariffe comunque competitive. Tutto questo nella massima comodità del ritiro a domicilio. Molte aziende inoltre, nel caso i bagagli fossero di un certo valore, prevedono anche un’assicurazione apposita contro il furto o lo smarrimento.